27 Settembre 2020
news

I marciatori master Unvs in cattedra

12-12-2014 15:02 - Anguillara Sabazia


Nel recupero della seconda giornata del Trofeo Lazio di Marcia, prova su strada e che si è svolto a Civitavecchia (Roma), Domenica 26 Ottobre c.a., meritevoli risultati dei giovani del Circolo Ricreativo Libertas Valmontone, allenati dal tecnico Pio Belli ( socio Unvs )..Alex Maccari (2.16.6) è terzo nei metri 400 esordienti maschili, categoria 2005/08. Nella stessa categoria, la giovanissima Queslati Kesraoli Miria (2.27.7) si classifica quinta. Giulia Valenti è quarta nei metri 1000 (6.08.3) esordienti femminili, categoria 2003/04. Argento e bronzo nei 2000 metri categoria ragazzi con Manuel Mancini (secondo/10.29.5) e Fernando Arcangeli (terzo/10.53.0). Bene anche la prova di Giovanni Esposito e Matteo Fezzardi. Lo stesso vale per le ragazze Iris Musai e Noemi Gentili. Tutti risultati che prendono forma dal logico coronamento finale dei programmi tecnici del centro addestramento giovanile della UNVS di Valmontone. Sono mini esperienze agonistiche, maturate nel corso della preparazione e desiderate dagli stessi allievi che indubbiamente apportano positività per il futuro. Fra i master uomini e donne, soci UNVS, prestazioni eccellenti. Sulla distanza di metri 5000, terzo posto assoluto e primo nella categoria SM55, Rosario Petrungaro (società Kronos Roma/25.36.0), dietro di lui è Mauro Menini (28.56.8), tesserato fidal K42, Argento di categoria per Sebastiano Roncone (SM50/30.45.0), mentre Paolo Muscas (Marathon Club/32.58.6) risulta primo fra gli SM65, secondo posto per Antonio Ferro (33.05.5) e terzo per Rinaldo Brunetti (35.58.4), ambedue tesserati Italia Marathon Club.Nazzareno Proietti (K42/41.37.5) è primo fra gli SM80. Nel settore donne ancora una affermazione di Daniela Ricciutelli (Kronos Roma/28.42.9), prima fra le SF55 e prima per la categoria SF50 è anche Dominique Ciantar Lequio con il tempo di 30.07.8. Oro per Simonetta Pasqualoni nella categoria SF60 che copre la distanza in 37.38.3.Sia gli uomini che le donne master hanno mostrato una marcia corretta: il ginocchio dell´arto oscillante si è presentato flesso, senza superare eccessivamente l´allineamento anca - tallone; giusta la spinta dell´arto portante e l´azione delle anche sincronizzate, come il movimento delle braccia, rigida la gamba di appoggio al momento della verticale sul tronco. Giornata tipicamente autunnale con cielo coperto, ma temperatura ideale per la gara. Presente il servizio sanitario e crono, le giurie arrivo, controlli e marcia. Prossimo appuntamento del Trofeo Lazio di Marcia, il 14 dicembre, allo stadio olimpico militare della Cecchignola, sarà anche occasione per scambiarsi gli auguri per le prossime feste natalizie

( Giovanni Maialetti )

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account