16 Dicembre 2019
[]
news
percorso: Home > news > Roma

Genova, i VV.F. Simona Quadarella e Lorenzo Mora dominano il Trofeo Internazionale "Nico Sapio" di Nuoto

11-11-2019 12:41 - Roma
Simona Quadarella con il lutto al braccio






A poche ore dei funerali di stato dei tre vigili del fuoco deceduti tragicamente nello scoppio della cascina di Quargnento (AL), i VV.F. Simona Quadarella e Lorenzo Mora sono scesi in acqua con il lutto al braccio, in occasione del trofeo “Nico Sapio” di nuoto, per ricordare i colleghi recentemente scomparsi.
Lo hanno fatto nel migliore dei modi realizzando entrambi due splendide doppiette, la prima nei 400 e 800m stile libero, il secondo nei 100 e 200 dorso.
Simona Quadarella, atleta del G.S. VV.F. Fiamme Rosse e C.C. Aniene, nella prima giornata di gara ha vinto i 400m S.L. in 4'01”17, stabilendo la miglior prestazione personale in vasca corta; si è poi ripetuta nella seconda giornata nella distanza doppia degli 800 con il tempo 8'12”19, risconto cronometrico di 3” al di sotto della prestazione nuotata lo scorso anno nella stessa manifestazione nonchè prima prestazione mondiale stagionale, record e miglior prestazione femminile della manifestazione. Già qualificata per i prossimi campionati europei di vasca corta, in programma a Glasgow dal 4 all'8 dicembre, l'atleta dei Vigili del Fuoco ha realizzato, in un periodo in cui i carichi di lavoro non consentono la massima forma, due prove di altissimo spessore che la candidano come futura protagonista nella prossima rassegna continentale.
Lorenzo Mora, invece, in cerca del pass europeo, ha centrato subito l'obiettivo nei 200m dorso; grazie a virate “pennellate” sempre al limite dei 15m e con un ritmo di nuotata incalzante, ha chiuso la distanza in 1'50”45, abbassando di 3 decimi il record italiano assoluto della specialità stabilito agli europei 2015 da Simone Sabbioni.
Bellissima la prova anche nella mezza distanza dei 100m dorso; nella corsia a fianco del brasiliano Guilherme Guido, un vero specialista della vasca corta che nel suo palmares vanta due ori e tre bronzi iridati,
Lorenzo non si è lasciato intimorire, e, dopo averlo contenuto nei primi 50 metri di gara, è passato al comando andando a vincere in 50”58, nuovo primato personale,record della manifestazione e secondo pass europeo.
I due atleti delle Fiamme Rosse, che al termine di ogni gara ai microfoni di Rai Sport hanno voluto dedicare le vittorie ai tre colleghi scomparsi, proseguiranno la loro preparazione per il doppio appuntamento di fine anno che li vedrà impegnati, prima agli europei di Glasgow, e, la settimana successiva, ai Campionati italiani Open, in programma a Riccione dal 12 al 14 dicembre.


Da Liguriasport: intervista di MARCO CALLAI a Simona Quadarella










Fonte: UNVS Roma - Rassegna Stampa VVF

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata