25 Aprile 2018
[]
news
percorso: Home > news > Roma

Verona, gli atleti delle Fiamme Rosse chiudono con un oro ed un bronzo i Campionati Mondiali di Scherma Cadetti e Giovani.

09-04-2018 14:16 - Roma
Campioni del Mondo - Alberto Arpino, secondo da sx.
http://www.vigilfuoco.it/sitiSpeciali/GestioneSiti/notizia.asp?codnews=48303&s=2

Venerdì 6 aprile, nell´ultima giornata dedicata alle gare di sciabola dei Campionati Mondiali Cadetti e Giovani di scherma, che si sono svolti a Verona dal 3 all´8, il V.F. Alberto Arpino ed il V.F. Lucia Lucarini, del G.S. VV.F. Fiamme Rosse, conquistano rispettivamente la medaglia d´oro e quella di bronzo nella prova a squadre maschile e femminile della sciabola.
Alberto, già bronzo individuale ai campionati europei di Sochi (RUS) dello scorso mese di marzo, traghetta la squadra italiana in finale contro la favoritissima Russia dopo l´infortunio accorso a Matteo Neri nel match degli ottavi contro il Canada. La squadra italiana, infatti, superato il Portorico ai sedicesimi, deve rinunciare a Neri, bronzo iridato nella prova individuale, nel corso della gara con il Canada, poi superata per 45-32. Pur senza il forte atleta del centro sportivo Carabinieri, l´Italia, grazie all´ottima prestazione dell´atleta dei Vigili del Fuoco, riesce ad imporsi prima ai quarti contro la Polonia per 45-25, e successivamente, in semifinale sugli Stati Uniti per 45-39.
In finale, la Russia, portatasi fin da subito in vantaggio, arriva all´ultimo assalto sul 40-35, avanti di 5 punti. Il Ct azzurro, Giovanni Sirovich, allora decide di giocarsi il tutto per tutto e fa scendere in pedana Neri, parzialmente recuperato dall´infortunio. Contro l´oro iridato Konstantin Lokhanov l´azzurro compie una prova magistrale e, imponendo al russo un parziale di 10-4, regala all´Italia la medaglia d´oro per 45-44.
Al femminile, invece, la Lucarini, bronzo iridato nella prova individuale, insieme a Beatrice Dalla Vecchia, Giulia Arpino e Claudia Rotili, dopo aver sconfitto l´Ucraina per 45-17 e poi la Bulgaria per 45-29, viene fermata in semifinale dagli Stati Uniti per 45-41. Riesce però a portare a casa un altro bronzo mondiale superando nella finale per il terzo posto la Corea del Sud per 45-34.
Si chiude così nel migliore dei modi l´avventura mondiale per gli atleti delle Fiamme Rosse che già dal mese prossimo torneranno in pedana per le prove di Coppa del Mondo Giovani e per la finale dei Campionati Italiani U20.

Alberto Arpino, neo campione del Mondo delle Fiamme Rosse è "Giovane Testimonial" dell´UNVS: il papà Marco, schermidore e dirigente sportivo italiano (CONI), di origine svizzera, Medaglia d´oro al valore atletico, vincitore di una medaglia d´oro ai campionati mondiali di scherma, è Socio UNVS, iscritto alla Sezione "O. Lorenzelli - F. Zolezzi" della Spezia





Fonte: UNVS Roma - Rassegna Stampa Vigili del Fuoco

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata