14 Dicembre 2017
[]
news
percorso: Home > news > Roma

Taipei, (TWN) secondo successo per Simona Quadarella, che vince gli 800 metri stile libero e stabilisce il nuovo record delle Universiadi

25-08-2017 18:04 - Roma
Universiadi: Oro per Simona Quadarella
Secondo successo consecutivo per Simona Quadarella, atleta delle Fiamme Rosse- CC Aniene, che, dopo aver vinto i 1500 metri, sale sul gradino più alto del podio anche negli 800 stile libero, stabilendo, come nella gara precedente, il nuovo record delle Universiadi.
La Quadarella ferma il cronometro a 8´20"54, tempo che, non solo le consente di lasciarsi alle spalle la tedesca Sarah Koehler e la bahamense Joanna Evans, ma che le fa ottenere il secondo tempo italiano assoluto di sempre. Non potevano quindi mancare i complimenti dell´ing. Gioacchino Giomi, Capo del Corpo Nazionale, che ha definito l´atleta delle Fiamme Rosse " un vero portento".
Domani Simona affronterà l´ultima fatica prima di tornare in Italia: la qualificazione e l´eventuale finale dei 400 metri stile libero.

http://www.vigilfuoco.it/sitiSpeciali/GestioneSiti/notizia.asp?codnews=43154&s=2




Dal sito ufficiale FIN .

http://www.federnuoto.it/news-in-primo-piano/item/39524-universiadi-quadarella-bis-d-oro-negli-800.html

Universiadi. Quadarella bis d´oro negli 800 sl

SuperSimo come SuperGreg alle Universiadi di Taipei.

Dopo il successo nei 1500 di mercoledì col record della manifestazione ed il suo secondo personal best (quarto italiano all time), la nuotatrice romana si regala il secondo oro personale della competizione negli 800 stile libero. Il crono di 8´20"54 vale la miglior prestazione italiana in tessuto, il terzo all time italiano dopo il record italiano 8´17"21 di Alessia Filippi ai mondiali di Roma 2009 e l´8´20"23 dell´argento alle Olimpiadi di Pechino 2008 della stessa campionessa romana. Il tempo è record delle Universiadi e la quarta prestazione mondiale stagionale. Continua l´ascesa della diciottenne romana di Ottavia allenata da Christian Minotti che corona un´estate magnifica dopo il bronzo mondiale di Budapest nei 1500, dietro due mostri sacri come la statunitense Katie Ledecky e la spagnola Mireya Belmonte. La gara è stata tirata e combattuta sin dall´inizio quando la tedesca Sarah Koehler ha provato a scappare prendendo un secondo di vantaggio fino ai 350 metri. Poi,, come nei 1500, il ritorno dell´azzurra che ai 600 metri mette la freccia e passa in testa fino al traguardo. Dopo i primi 50 metri in 29"76, passaggi sulla media dei 31 secondi per la tesserata Fiamme Rosse e CC Aniene fino all´ultima vasca chiusa col turbo in 30"15. Terzo posto in 8´31"18 per Lynn Joanna Evans in rapparesentanaza delle Bahamas.



Fonte: UNVS Roma - Rassegna Stampa Vigili del Fuoco

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]